Blog dell' Alto Garda
arredamenti per ristoranti
arredamenti per ristoranti

Arredamenti per ristorante

Arredamenti per ristorante: hygge e boho-chic le due tendenze del momento

Se avete deciso di aprire un ristorante o se volete svecchiare un locale che avete aperto ormai qualche anno fa, ci sono due tendenze che dovete assolutamente prendere in considerazione: lo stile hygge e il boho-chic. Andiamo insieme a scoprire queste due diverse tipologie di arredamenti per ristoranti.

Arredamenti per ristorante in stile hygge

Il termine hygge deriva da una parola danese che, tradotta in italiano, significa comodità. In realtà il suo significato è un po’ più profondo. Non si parla infatti della mera comodità di una poltrona, bensì di quel senso di comodità, accoglienza, familiarità che un ambiente è in grado di regalare. Un ristorante arredato in stile hygge quindi si caratterizza per la massima accoglienza possibile, così che i clienti possano sentirsi immediatamente a loro agio, non appena varcano la soglia, tranquilli, rilassati, pronti a vivere appieno l’esperienza gastronomica che lì sarà possibile assaporare.
Ma come si realizzano gli arredamenti per ristorante in stile hygge? Tutti i mobili devono necessariamente essere realizzati in legno, così come gli elementi decorativi. Il sapore è rustico, è vero, ma si tratta sempre di elementi di grande design, realizzati quindi per catturare l’attenzione e per riuscire a garantire atmosfere uniche, originali e moderne. Molto importante che le finestre siano in grado di far entrare nell’ambiente quanta più luce possibile e che anche l’illuminazione artificiale presente offra il massimo della luminosità. Fondamentale poi la presenza delle piante, molte piante verdeggianti e con fiori che regalano un aspetto naturale e rilassante. Potete persino decidere di dare vita ad una vera e propria serra o ad un interior garden! Le sedute che offrite ai vostri commensali devono essere ampie, comode, rilassanti. Le sedie quindi dovranno assomigliare più a delle poltrone e dovranno sempre essere in possesso di morbidi cuscini. Non devono poi mancare divanetti e chaise longue.

Arredamenti per ristorante in stile boho-chic

Lo stile hygge di cui vi abbiamo appena parlato prevede come unici colori il marrone naturale del legno, il verde delle piante e al massimo qualche elemento iper luminoso, in tonalità molto chiare quindi. Non si tratta di ambienti insomma particolarmente colorati e allegri. Se è proprio questo invece ciò che volete ottenere, vi consigliamo caldamente di optare per l’arredamento in stile boho-chic.

Lo stile boho-chic prevede l’inserimento di mobili ed elementi decorativi molto colorati, variopinti, così che l’ambiente risulti subito allegro e molto originale. Molto importante giocare in questo caso anche con piatti, posate, bicchieri e vassoi, con colori diversi accostati in modo quasi casuale, con forme e dimensioni diverse. Devono essere presenti innumerevoli suggestioni dall’Asia, piccoli dettagli etnici che creano un sapore ancora più originale. Molti poi i dettagli che devono trarre ispirazione dalla seconda metà del 1900, vintage insomma. Tra etnico e retrò, questo stile consente di creare un ristorante dall’aspetto molto particolare, sicuramente ideale per chi vuole catturare l’attenzione dei clienti.

Tendenza social table

Sia che abbiate deciso di optare per lo stile hygge, sia che invece siate molto attratti dallo stile boho-chic, non possiamo che consigliarvi di inserire i social table. Non dovete insomma arredare il vostro ambiente con tanti piccoli tavoli, ma con tavoli lunghi a cui possano sedersi più commensali. Persone che non si conoscono hanno così la possibilità di entrare in contatto e di condividere l’esperienza gastronomica, socializzando. Anche questa è una tendenza che non deve essere passata sotto silenzio, un elemento sempre più ricercato.