Blog dell' Alto Garda
corso antincendio
corso antincendio

Incendi come comportarsi?

Gli incendi sono eventi che non possono in alcun modo essere controllati e che hanno inizio quando meno ce lo aspettiamo. Nel caso in cui ci si trovi a vivere un’esperienza di questa tipologia è molto importante essere a conoscenza delle regole base.

Nel caso in cui l’incendio vi sorprenda mentre siete in casa, la prima cosa da fare è accertarsi che l’uscita sia libera e sicura. In questo caso è bene uscire nel minor tempo possibile e chiamare i pompieri. Può accadere però che uscire di casa risulti impossibile. In questo caso è importante cercare di raggiungere una stanza della casa dove l’incendio non è ancora arrivato e chiudere subito la porta, chiamando nel frattempo i pompieri ovviamente. Le porte sono in grado di rallentare notevolmente il propagarsi delle fiamme. Pensate che una semplice porta in legno massello che abbia uno spessore di circa 30mm può resistere anche per mezz’ora! Se avete poi a disposizione dell’acqua, bagnate la porta o, meglio ancora, bagnate degli asciugamani e utilizzateli per coprire il suo perimetro. Riuscirà in questo modo a resistere ancora più a lungo.

Ovviamente laddove sia possibile la stanza migliore in cui rifugiarsi è il bagno, proprio perché qui è disponibile acqua corrente, ma anche perché per la realizzazione dei bagni si utilizzano materiali che sono in grado di resistere meglio al calore. È molto utile anche aprire tutti i rubinetti e fare in modo che l’acqua fuoriesca arrivando a bagnare il pavimento. La cosa importante però è gettare dalla finestra tutto ciò che potrebbe prendere fuoco come, ad esempio, deodoranti spray o profumi. Nel caso in cui le fiamme dovessero arrivare, immergersi nella vasca può salvare la vita. Nel caso in cui non siate in possesso della vasca, può essere utile mettersi sotto il getto della doccia.

Corso formazione corso antincendio

Tutte queste considerazioni valgono ovviamente anche per gli uffici e gli altri luoghi di lavoro. Per legge comunque i lavoratori devono seguire un apposito corso antincendio di formazione: in questo modo vengono informati dettagliatamente di quali siano i comportamenti migliori da tenere, ma anche delle vie di fuga più adatte e dei dispositivi antincendio presenti all’interno dell’edificio.

Sia che siate in casa, sia che siate al lavoro, è possibile che non vi troviate in una stanza quando divampa l’incendio, ma in un corridoio o sulle scale. La cosa importante è ricordare di evitare di utilizzare gli ascensori e utilizzare, laddove disponibili, le scale di sicurezza che permettono di evacuare l’edificio in modo veloce e sicuro. Da ricordare inoltre che prima di entrare in una stanza è necessario controllare che la maniglia non sia calda. Se così fosse, con molta probabilità le fiamme sono già arrivate in quell’ambiente. Nel caso in cui la maniglia fosse fredda, è invece possibile rifugiarsi in quella stanza, evitando però di aprire in modo violento e di troppi centimetri la porta.

Una volta che l’incendio sarà spento, ricordatevi di non aggirarvi per la casa, l’ufficio o l’edificio. Attendete l’arrivo dei soccorsi, magari urlate per farvi sentire. Le fiamme potrebbero infatti aver danneggiato la struttura e potreste mettere in pericolo nuovamente la vostra vita camminando liberamente.